GLI AMANTI COREOGRAFIA DI GUSTAVO OLIVEIRA

Coreografia Gustavo Oliveira

musiche di Murcof & Vanessa Wagner

Interpreti danzatori Camilla Bizzi, Gianmarco Martini Zani

IL TESTO E LA NOSTRA LETTURA

L’opera “Gli amanti” di René Magritte é un’immagine conturbante che parla di morte e di impossibilità di comunicare.
Nascosti dietro i loro sudari i due si scambiano un amore muto che esprime una forte passione nonostante la mancanza di dialogo.
I loro corpi si percepiscono, si sfiorano, si odorano, ma non possono unirsi l’uno con l’altro.
Il velo rappresenta il vincolo che la vita ha posto tra di essi.
Tuttavia “Esiste una forte legge di attrazione universalmente riconosciuta che non segue le regole della fisica… più forte dell’attrazione magnetica, più inarrestabile di quella gravitazionale: é l’attrazione tra due individui.
La sola certezza é che, inspiegabilmente, esiste.” (P. Melone)